Qabbalah ed Alchimia

L’Alchimia, dall’antico oriente raggiunse l’Europa attraverso l’Arabia. Nel medioevo e fino al sec. XVIII si diffuse attraverso gli ebrei d’Europa, trovando il suo sviluppo nell’arte chimica e metallurgica. Ma l’Alchimia è l’Arte di mutare in oro i metalli vili e, con l’impiego della Pietra Filosofale, ottenere l’Elisir di Lunga Vita. L’Alchimista vuole redimere la materia; che non considera solo come … Continua a leggere

Avicenna

Ibn Sīnā (Avicenna). Ibn Sina, alias Abū Alī al-usayn ibn Abd Allāh ibn Sīnā o Pur-Sina più noto in occidente come Avicenna (in persiano ابن سينا;; Balkh, 980 – Hamadan, 1037), è stato un medico, filosofo, matematico e fisico persiano. Avicenna Scrisse circa 450 libri su una grande varietà di soggetti. Molti di questi libri trattano di temi filosofici e … Continua a leggere

LE ORIGINI DELL’ALCHIMIA

di Paolo Lucarelli  (saggista) Articolo pubblicato per la prima volta sulla rivista Abstracta n° 38 (Giugno 1989), pp. 14-25, Tratto da http://www.airesis.net/ArsRegia/ars%20regia%201/Lucarelli%204.htm Pubblicato su questo blog a scopo divulgativo ( sarà rimosso su richiesta dell’autore) Dopo i primi tre lavori dedicati ad alcuni tra i fondamenti teorici della filosofia ermetica, Paolo Lucarelli inizia una nuova serie di interventi  in cui … Continua a leggere

Simbologia del NUMERO nei Templari

Scritto da GIANFRANCO MORSANI SIMBOLOGIA DEL NUMERO NEI TEMPLARI Quando abbiamo iniziato a studiare questo argomento, eravamo certi che il gruppo che diede origine all’ Ordine dei Templari fosse composto da cristiani molto pii, ma digiuni di altre religioni. Approfondendo i nostri studi, ci siamo resi conto che in realta’ le cose si presentavano in modo diverso. Stefano Hardig, Abate … Continua a leggere

Le Crociate , guerre di aggressione o di difesa?

La crociata è stata presentata, al pari dell’Inquisizione, come la prova di un Cristianesimo incoerente, perché violento contro i nemici, ai quali non avrebbe “porto l’altra guancia”. E ciò, tanto più in quanto non si è trattato, come in altri casi, di violenze o di guerre fatte sì da Stati “cristiani” (ammesso che questa espressione sia ammissibile), ma appena tollerate … Continua a leggere

Brevi note su Lancelot, Le Chevalier À La Charette Lancelot, Le Chevalier À La Charette di Chrétien de Troyes

Chrétien de Troyes ha composto questo ‘roman’ per ordine di Maria di Champagne, figlia di Eleonora di Aquitania, probabilmente intorno al 1165. Come egli stesso dichiara, è stata la contessa a fornirgli la matière e il sens, la materia e il significato, ma anche, noi intendiamo, la materia e il sangue (all’epoca sens e sang avevano stessa pronuncia), quindi la … Continua a leggere